Organismo di Vigilanza

E' nominato dal Consiglio di Amministrazione e ha il compito di vigilare sull'osservanza del Modello 231 e di curarne l'aggiornamento

Nomina e Composizione 

Il Consiglio di Amministrazione con delibera del 27 Ottobre 2014 ha nominato l'Organismo di Vigilanza, che è composto da Roberto Cortellazzo Wiel (in qualità di Presidente), da Michele Furlanetto e dall’avv. Marco Pessi.

Compiti

L’Organismo di Vigilanza è stato investito dei seguenti compiti:

  • vigilanza sull’effettività del Modello 231, ossia vigilare affinché i comportamenti posti in essere all’interno della Società corrispondano al Modello 231 anche mediante l’effettuazione di periodiche verifiche (anche a campione o a sorpresa), nonché verificare la coerenza dello stesso con le procedure aziendali realmente seguite;
  • valutazione dell’efficacia del Modello 231, ossia verificare, anche a fronte dell’evoluzione e dei cambiamenti intervenuti a livello aziendale, che il Modello 231 predisposto sia concretamente idoneo a prevenire il verificarsi dei Reati previsti dal Decreto e dalle successive leggi che ne estendano il campo di applicazione;
  • valutare l’opportunità di proporre aggiornamenti o modifiche del Modello 231, al fine di adeguarlo ai mutamenti ambientali, alle modifiche della struttura aziendale, alle modifiche normative, anche attraverso una verifica periodica delle aree a rischio reato.
Ultima modifica: 2017 - 03 - 27